• News
  • by generasalute
  • 31 Dicembre 2020
  • 41

I nostri AUGURI per un nuovo anno scintillante e pieno di…vita

Nessuno può negarlo: la procreazione medicalmente assistita è spesso un percorso difficile, in salita, doloroso. Eppure le pazienti ci raccontano che dopo aver stretto il proprio bambino fra le braccia ci si dimentica. Anzi, questa difficile esperienza si può trasformare in qualcosa di positivo, in una vittoria, in un superamento dei propri limiti.

In questo momento, molte coppie si trovano nella difficile situazione di dover mettere sul piatto della bilancia da una parte il loro progetto genitoriale, e dall’altra gli effetti che la pandemia sta avendo sul loro lavoro, sull’economia, sulla società in cui viviamo. In questi mesi abbiamo fatto molto per aiutare i nostri pazienti, dando nuovo impulso alla telemedicina, offrendo consulenze on line, cercando di stare loro vicini anche a distanza. Abbiamo anche implementato diversi protocolli, per aumentare la sicurezza del percorso di procreazione medicalmente assistita per pazienti e operatori del settore, soprattutto protocolli per rendere sicuri i laboratori per gli embrioni che ci crescono.

Ma è la ricerca scientifica che, più di tutte, muove le nostre intenzioni e le nostre prospettive: il nostro team ha all’attivo centinaia di pubblicazioni sulle più importanti riviste di settore. La nostra attività si basa su protocolli validati dalla comunità scientifica e lo facciamo per migliorare continuamente i nostri risultati e poter offrire alle coppie il massimo delle possibilità di successo che la scienza oggi offre. Tutto questo perché al centro del nostro lavoro ci sono i pazienti e l’obiettivo comune di ottenere una nascita dopo questo percorso.

Colgo l’occasione, allora, per augurare a tutti voi un 2021 scintillante e pieno di….vita.